Greek
MENU

Evitare cicatrici e svuotamento della zona donatrice in grandi sessioni FUE
19.05.2017

L'industria di trapianto di capelli si è mossa in una nuova dimensione offrendo risultati di successo con la tecnica FUE. La storia dell'industria si è evoluta negli anni con la continua ricerca ed innovazione. Punch grafting, micro grafting sono termini che appartengono al passato. Anche il metodo Strip negli ultimi anni si e’ sviluppato con l'utilizzo di singole unità follicolari e complicate tecniche di sutura.

HDC è stato un pioniere nell'offrire procedure all'avanguardia che mirano a dare il miglior risultato possibile per il paziente, sfruttando nel modo corretto la zona donatrice.

Il fattore fondamentale che contribuisce a un trapianto di capelli di successo è l'uso efficiente della zona donatrice per coprire grandi perdite di capelli. Per risolvere il problema il chirurgo deve estrarre una percentuale significativa di unità follicolari dalla zona donatrice e allo stesso tempo deve evitare di impoverire drasticamente l’area, cioe’ deve evitare di rendere la zona donatrice visibilmente diradata.

Evitare lo svuotamento è una forma di arte in sé ed è rilevante per l'abilità e l'esperienza del chirurgo. Il segreto è che le unità follicolari scelte per l’estrazione siano selezionate in un modo specifico per non lsasciare vuoti sul cuoio capelluto e senza creare cicatrici evidenti. I punti di estrazione non devono essere troppo vicini e il chirurgo deve tener conto della densità complessiva della zona donatrice. Ci sono alcune formule base che il chirurgo può applicare per calcolare il rapporto di innesti disponibili per l’estrazione in proporzione alla disponibilità nella zona donatrice. L'obiettivo deii chirurghi dovrebbe essere massimizzare il prelievo riuscendo ad estrarre il massimo numero di capelli per unita’ follicolare e allo stesso tempo assicurare che la zona non abbia un aspetto visibilmente diradata. Questo si ottiene per abilità, esperienza e anche arte e non solo per essere bravi in matematica!

La seguente foto mostra l'area donor di un paziente appena dopo l'estrazione di 3500 innesti FUe alla HDC. Clicca sulla foto per ingrandirla e osservare il modello di estrazione con un punch di meno di 1 mm che non crea impoverimento della donor.

La seguente foto mostra un altro paziente dopo l'estrazione di 4249 FUE grafts che era venuto per la sua terza sessione. Potete vedere tutta la storia di questo paziente a questo Link. Questo mostra ancora la donor in ottime condizioni dopo un intervento effettuato da HDC. Clicka sulla foto per allargare.

photo 2 crop

photo 3 crop

Molti medici nello sforzo di aumentare il numero di unità follicolari estratte in una singola sessione FUE e raggiungere alti numeri come 4000 o 5000, effettuano delle procedure che creano danno alla zona donatrice. Il modo corretto di raccolta degli innesti dovrebbe essere pianificato ed è quello di estrarre innesti FUE per 2500-3500 UF a secondo la densità dell’area donatrice del pazienti, in un modello che non rende evidente che queste unità follicolari sono state rimosse.

Se il paziente richiede un elevato numero di innesti, una quantità simile può essere estratta in una fase successiva che porterà il totale a ciò che è necessario per la copertura desiderata. Se il paziente ha bisogno di 5000 innesti, questo dovrebbe essere fatto in due sessioni. Un’estrazione metodica riduce al minimo il tasso di transezione e allo stesso tempo non impoverisce la zona donatrice che viene salvaguardata per eventuali usi futuri. Per qualsiasi numero superiore a 3500, gli innesti dovrebbero essere estratti in due sessioni da effettuare minimo a due mesi di distanza.

Qui di seguito, la prima foto mostra la zona donatrice impoverita dopo l’estrazione di solo 3000 innesti. La seconda foto mostra l'area impoverita dopo estrazione di 5000 innesti. Questi sono pezienti venuti in HDC per riparare il danno ricevuto. In entrambi i pazienti l'area donor e' piena di cicatrici e impoverita e successivi interventi FUE non sono raccomandati.

photo4                                                       

 Donor impoverita dopo 3000 FUE grafts                   

photo 5 crop

Donor impoverita dopo 5.000 FUE grafts

Il pericolo di un'estrazione frettolosa di un gran numero di innesti prevista in un unica sessione è che la zona sarà sovrasfruttata e disabilitata per future procedure.

Soprattutto nel caso, e se ne vedono tanti, che sia un chirurgo non molto abile a tentare di estrarre 4000 innesti o più, solitamente assistito da estrazione meccanizzata, il chirurgo deve recidere 7000 innesti per avere 4000 innesti utilizzabili e questo comporta un enorme spreco dell’area donante e l’esaurimento della stessa.

Il tasso di transection puo' essere mantenuto basso con una buona pianificazione dell'intervento. Il centro HDC ha una celebre storia di più di 10 anni di pubblicazione di risultati d'avanguardia ed abbiamo cambiato la vita di molti pazienti. Siamo orgogliosi di trattare ogni paziente in mofo unico offrendo consigli onesti. La nostra cura e riservatezza può essere assicurata dal primo con la nostra clinica e sarà trattata sia professionalmente e personalmente con il massimo rispetto per le vostre esigenze. Clicca qui per iniziare.

img18

Ερχόμενοι Από Το Εξωτερικό

Διαβάστε Περισσότερα